DESIGN FOR TOMORROW: TUA LA FANTASIA, TUA LA CITTA’

In occasione del Festival “Architettura in città 2014” che si terrà al Basic Village fino a sabato 14 (orario 14:00-21:00, ingresso libero), TURN ha organizzanto una mostra interattiva sulla visione della Torino del futuro da parte dei cittadini, intitolata“Design for Tomorrow”.

TURN chiede ai visitatori di scrivere o disegnare le proprie idee direttamente su delle fotografie di luoghi “simbolo” della città, divenuti per noncuranza e mancato utilizzo “rovine urbane”. La scommessa quindi è vedere quali siano gli spunti dei cittadini su queste aree, quali le idee e quali i desideri. Non è richiesta alcuna abilità progettuale o artistica: solo l’idea, lo schizzo, la visione.

Tutti i disegni verranno esposti man mano, andando di fatto a costituire l’immaginario urbano dei torinesi: la città che vorrei. Design for TOmorrow, appunto.

I luoghi su cui viene chiesto ai Torinesi di esprimersi sono state in realtà già selezionate dai Torinesi stessi: sono tra quelli che il maggior numero di visitatori del Festival dell’anno scorso ha indicato come “rovina urbana” nell’ambito di un’indagine “Rovina a chi?” svolta sempre da TURN. E nella fattispecie sono: l’area ex MOI, i Murazzi, il Palazzo del Lavoro, il laghetto di Italia ‘61, la sede dell’ufficio tecnico comunemente chiamato “palazzaccio”, uno scorcio dell’area Spina3, il cavalcavia di corso Dante e i Murazzi.

Nella postazione Turn, situata al secondo piano del Basic Village, vengono messi a disposizione dei cittadini dei fogli lucidi, sovrapposti ai soggetti indicati, in modo da permettere al visitatore di disegnare direttamente sull’area scelta. Dopodiché il lavoro sarà immediatamente esposto, per una mostra che si sviluppa in tempo reale.

Nel 2013 TURN ha avuto come missione la trasmissione di un messaggio molto chiaro e definito: il design non è un costo, bensì un’opportunità, un vero valore aggiunto da sfruttare per distinguersi in un mercato sempre più agguerrito e sofisticato. Il 2014 si è aperto con il claim “Design is sharing perché se da un lato c’è chi combatte per sé a discapito degli altri dall’altro c’è chi ritiene la condivisione una strategia vincente. TURN riunisce e rappresenta diversi soggetti del comparto metropolitano di Torino e non solo, operanti nel campo del progetto e della creatività: architetti, interior e product designer, grafici, fotografi, comunicatori, urbanisti e tanto altro ancora. Design for Tomorrow è una mostra che si lega perfettamente al tema dell’anno proposto dalla community, ovvero “Design is sharing”, secondo cui solo la condivisione possa rivelarsi la strategia vincente per crescere in un mercato sempre più aggressivo. Amplificare il progetto per aumentarne il valore, condividere le opinioni per rendere tutti protagonisti.

Leggi l’articolo de il Giornale del Piemonte

Giornale del Piemonte


^